• Sam Mazzotta

Motoscafi Saxdor Yachts: un incontro tra design e dinamicità

Aggiornato il: mag 14

“Ho voluto creare qualcosa di completamente nuovo” Sakari Mattila - Founder Saxdor.


Tempi incerti richiedono azioni coraggiose come il lancio di nuovi prodotti, Il nuovo "scooter" del marchio finlandese Saxdor stravolge le regole.


Il motoscafo Saxdor 200 è disponibile con due diversi layout deck, Sport e Pro Sport.


A metà strada tra una normale barca a motore e una wave boat, il nuovo gioiello Saxdor Yachts è il frutto dell'ingegno di Sakari Mattila, il chief designer e fondatore dei premiati marchi Axopar, Paragon, Aquador e XO.



"Ho voluto fare qualcosa di completamente nuovo che non è stato mai fatto nel mondo della nautica, prendendo in considerazione il cambiamento delle abitudini di andare in barca", ha detto Mattila a IBI.


Con i suoi posti a sedere in pinion-style e la potenza del motore fuoribordo, il motoscafo è realizzato come un nuovo modo divertente e conveniente per le persone per andare in barca.


“Questo è un periodo impegnativo ma, fortunatamente, siamo stati in grado di lanciare la nostra prima barca a motore con un prezzo di partenza di circa 20.000 euro, incluso il Mercury da 100 cavalli, IVA esclusa.


"È semplice, sexy, veloce, molto conveniente, facile da usare, ed è perfetta anche per portare la tua ragazza e il tuo bambino con te", spiega Mattila.


Il modello di lancio è il Saxdor 200, che è disponibile in due diversi layout (Sport e Pro Sport) ed è ora in piena produzione in Polonia, mentre altri due nuovi lanci sono previsti per la fine di quest'anno.


"Sarà interessante vedere come i proprietari di moto d’acqua prenderanno la nostra barca come una nuova alternativa al tradizionale jetski. Aspettiamo e vediamo.


Abbiamo già ricevuto richieste da tutto il mondo. La notizia si sta diffondendo velocemente via internet.

Fin ad ora il problema è stato la nostra capacity, non siamo stati in grado di stabilire più fornitori nel tempo a nostra disposizione”.


Mattila sta lavorando al concetto di Saxdor (il nome è un acronimo di 'S'akari, AXopar e AquaDOR, rispettivamente il più recente e il primo brand di barche che Mattila ha sviluppato) dal febbraio dello scorso anno, il quale, poco dopo, ha ingaggiato il noto marchio J&J Design per dare vita all'idea.


Volante della barca a motore Saxdor 200 con tramonto

“Credo che il mondo non sarà più lo stesso dopo il Coronavirus. Forse vedremo una rinascita della nautica, ma non esattamente come era prima", spiega Mattila, "è anche probabile che la gente potrebbe avere meno tempo e denaro da dedicare alla nautica”.


"Dobbiamo anche essere più efficienti nella costruzione di barche a motore migliori per ottenere prezzi più bassi e una migliore qualità", conclude il founder di SaxdorYachts. "Forse i robot stanno venendo ad aiutarci?"


Per quanto riguarda il futuro, dove vede il marchio tra tre anni?

"Non stiamo pensando a grandi quantità. Forse vendere 500 barche e yacht Saxdor all'anno è un buon obiettivo".


Breaking the ‘Saxdor’ code

S viene da Sakari - AX viene da AXopar (l'ultimo marchio di barche di Mattila) e DOR viene da AquaDOR (il suo primo marchio di barche).

Il nome Axopar deriva dalle sue precedenti compagnie di barche: Aquador - XOboats - PARagon.

"Sono stato il fondatore di tutte queste aziende tranne XOboats, che ho creato insieme a Erkki Talvela. Tutte esistono ancora e stanno andando bene".


3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti